Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

STUDIO E RICERCA PER IL BENESSERE DELLA PERSONA

 

Percorsi esperenziali

 Il percorso privilegia l’esperienza diretta di quelli che saranno i contenuti proposti come indicato di seguito:

    1. L’ASCOLTO: l’ascolto di sé e dell’altro; la fiducia; l’altro come diversità; come ascoltiamo e ci ascoltiamo; la costruzione del clima di gruppo.
    2. LA COMUNICAZIONE: la comunicazione verbale, non verbale e corporea; la comunicazione nei gruppi; il linguaggio teatrale come facilitatore della comunicazione. 

                3. PSICODRAMMA e DISEGNO OLISTICO: performance e proposte creative e ricreative.

                4. PSICOMOTRICITA' FUNZIONALE

Nella sala di psicomotricità i diversi percorsi si sviluppano a seconda dell’età dei bambini e delle persone che vi accedono.

PERCORSI ADATTI AI BIMBI:

  • giochi senso-motori in cui il bambino/a sperimenta attività motorie globali come l’arrampicarsi, lo scivolare, il saltare, il cadere, il tuffarsi, il rotolare, ...
  • giochi tonico-emozionali in cui il bambino/a sperimenta attività come lo spingere e il respingere, il trattenere e il lanciare ... che interessano la tonicità, la sensibilità propriocettiva e labirintico-vestibolare e che fanno vivere al bambino/a intense scariche emozionali;
  • giochi simbolici in cui il bambino/a “fa finta di...” e i materiali, così come lo spazio e le persone, vengono trasformati in “oggetti” funzionali a un gioco specifico (case, mamma, papà, super-eroi, mostri, lupi...);
  • giochi di rappresentazione in cui il bambino/a attraverso il disegno e il linguaggio prende le distanze e rielabora le azioni e le emozioni vissute nella seduta. A livello cognitivo il bambino sperimenta e affina la capacità di astrazione, processo necessario all’apprendimento.